Archivi autore: admin

Cristobal Jodorowsky ed il psicoteatro in scena a Firenze il 28 maggio


Cristobal Jodorowsky sarà in scena con il suo spettacolo di psicoteatro “Eh la coppia, la coppia, la coppia” al Teatro di Rifredi di Firenze il 28 maggio dalle 20:30 alle 23:30. L’evento analizza e snocciola tutti gli aspetti relativi alla vita di coppia che possono risultare sconosciuti anche dopo anni di matrimonio. Nelle relazioni di coppia possono infatti nascere desideri, bisogni o parti di noi che non riconosciamo come nostri. L’artista tramite un processo di introspezione che studia l’animo umano intende esplorare gli aspetti più reconditi del nostro spirito e della nostra mente, coinvolgendo gli spettatori in un viaggio dentro se stessi.

L’obiettivo di Cristobal Jodorowsky è sfruttare le sue capacità acquisite nel tempo per aiutare gli altri in uno spazio definito della propria intimità come momento di ispirazione per partecipare alla trasformazione delle persone.

Lo psicoteatro è una serata a teatro per tutti che tocca di volta in volta diversi argomenti. In quest’occasione la tematica che verrà analizzata è il rapporto di coppia e tutte quelle dinamiche che di volta in volta possono riaprire vecchie ferite, regalare momenti di pura gioia, farci tornare bambini oppure allontanarci da noi stessi. Cristobal Jodorowsky con amore, fantasia ed ironia accompagna lo spettatore a toccare con discrezione e cordialità alcuni temi fondamentali della propria vita, grazie anche all’aiuto dei tarocchi che sono dei suoi fedeli compagni di viaggio. Sul suo sito personale http://www.cristobaljodorowsky.it/ l’artista spiega che la cartomanzia lo aiuta ad entrare in contatto col suo pubblico come strumento di indagine interiore. Sul portale sono presenti tutti gli altri appuntamenti dell’artista ed un interessante approfondimento sul “metamundo”, un percorso che genera processi di trasformazione all’interno delle persone e dei loro stili di vita applicando un pensiero artistico della guarigione.

Jodorowsky alla fine dei suoi spettacoli ama interagire con il pubblico coinvolgendo alcune persone nella lettura dei tarocchi. Per acquistare i biglietti è possibile recarsi all’indirizzo web https://www.eventbrite.it/e/biglietti-cristobal-jodorowsky-psicoteatro-firenze-ehla-coppiala-coppia-la-coppia-59635329877, mentre è possibile reperire le informazioni per raggiungere il teatro al link http://www.teatrodirifredi.it/info/dove-siamo/. Dopo questa serata è possibile analizzare il rapporto di coppia in modo più empatico e spirituale analizzando ogni problema da un punto di vista diverso da quello consueto per ampliare i propri orizzonti e modi di pensare.



Leggi articolo completo

Cristobal Jodorowsky ed il psicoteatro in scena a Firenze il 28 maggio
Vota questa pagina.

Tarot Readings Premium: I tarocchi e la Playstation, un binomio tutto da scoprire


Frutto di una tradizione secolare che assume le declinazioni più diverse nelle varie parti del mondo, i tarocchi assumono una veste tecnologica inedita grazie alla Playstation, e in particolare alla quarta generazione della consolle della Sony. Il merito è di Tarot Readings Premium, un’applicazione che è stata sviluppata e messa a punto da Crazysoft Limited e che – come è stato messo in evidenza dal sito di news Playstationbit.com – è disponibile sullo store a un costo di 13 euro e 49 centesimi. Le carte che vengono adoperate per predire il futuro, quindi, vengono messe a disposizione di tutti: non solo di chi vanta già una lunga esperienza in questo settore, ma anche di coloro che sono alle prime armi e vogliono saperne di più.

Ma in che cosa consiste di preciso Tarot Readings Premium? Grazie a questa applicazione sarà possibile usufruire di un’esperienza di cartomanzia completa sotto tutti i punti di vista, come se ci si trovasse a diretto contatto con una cartomante. In concreto, è possibile osservare le mani mentre le carte vengono mischiate, ma anche selezionare i tarocchi a cui ci si sente più vicini e andare alla scoperta di arcani e segreti. 

Gli addetti ai lavori sono concordi nel ritenere che quella che viene offerta da Tarot Readings Premium sia la migliore delle possibili esperienze di tarocchi tra quelle sul mercato, anche per merito della presenza di carte personalizzate, che possono vantare uno stile unico e una grafica impeccabile: riprodotte in 4K, sono tutte e 78 animate. Insomma, tra gli arcani maggiori e gli arcani minori si ha l’occasione di immergersi fino in fondo nella magia dei tarocchi e nell’universo della divinazione.

L’animazione delle carte è sono uno dei tanti punti di forza di questo gioco, che può essere sfruttato per la divinazione ai fini della cartomanzia e della tarotologia. Insomma, si è liberi di vivere la completa esperienza del taro: una volta scelte, le carte vengono presentate con la massima attenzione e identificate in ogni loro significato. Lo stile del ponte principale è studiato ad hoc, mentre l’alta risoluzione assicura una grafica speciale. I sottotitoli di Tarot Readings Premium sono disponibili in ben 7 lingue diverse: oltre che in italiano, anche in spagnolo, in francese, in inglese, in portoghese, in tedesco e in russo. Il file non è molto pesante, visto che le sue dimensioni non superano i 400 MB.

Il gioco è adatto a tutta la famiglia e viene incasellato nelle categorie Casual ed Educativo: questo vuol dire che anche i ragazzi si possono dedicare a una forma di intrattenimento che garantisce conoscenza e divertimento. La cartomanzia è una vera e propria arte e in quanto tale va trattata con serietà, ma questo non vuol dire che si debba approcciarsi ad essa in modo serioso. Con l’aiuto di questa proposta di PS4, dunque, grandi e piccini hanno la chance di entrare in contatto con la carta del matto, quella dell’imperatrice, quella del carro e tutte le altre figure simboliche che ci aiutano a conoscere, a interpretare e a capire il nostro domani. 

Vai sul sito ufficiale



Leggi articolo completo

Tarot Readings Premium: I tarocchi e la Playstation, un binomio tutto da scoprire
Vota questa pagina.

Arcadia – Storie di trionfi a corte


“Arcadia – Storie di trionfi a corte”: è questo il titolo della mostra di Roberto Di Costanzo in programma a partire da martedì 7 maggio, e fino al prossimo 21 maggio, presso lo Spazio Cima di Roma, al civico 9 di via Ombrone. L’esposizione, a ingresso libero, sarà aperta dal lunedì al giovedì dalle 3 del pomeriggio alle 7 di sera, e il venerdì solo su appuntamento. Curata da Roberta Cima, la kermesse permetterà al pubblico di conoscere da vicino le opere di Roberto Di Costanzo e l’alchimia dei Trionfi, vale a dire gli arcani maggiori dei tarocchi: le varie figure vengono rivisitate e interpretate dalla china dell’artista per uno spettacolo unico nel suo genere.

I Trionfi in origine sono stati concepiti in qualità di carte da gioco e affondano le radici in un passato molto lontano, se è vero che vengono menzionati niente meno che nel trattato di Marziano. Con il passare dei secoli, poi, la loro natura si è evoluta e si è trasformata in quella di passatempi di corte: fu per la famiglia Visconti che vennero creati i mazzi più antichi che sono sopravvissuti al trascorrere del tempo ed esistono ancora oggi. In ogni epoca, comunque, essi sono stati ritenuti delle autentiche opere d’arte, spesso contraddistinte da lavori di punzonatura o impreziosite da miniature con foglie argentate o dorate sul fondo.

Le opere in mostra saranno 22, perché – ovviamente – 22 sono gli arcani maggiori: 21 più la carta del matto. Ogni opera propone pochi accenni di colore ed è realizzata a inchiostro di china. La grafica dell’autore si inserisce all’interno di accenni paesaggistici non privi di richiami a maestri delle epoche precedenti, da Michelangelo Buonarroti a Leonardo da Vinci, passando per Durer. 

Per saperne di più, è sufficiente recarsi sul sito ufficiale di Spazio Cima all’indirizzo http://www.spaziocima.it/2019/04/19/arcadia-storie-di-trionfi-a-corte-roberto-di-costanzo-dal-7-al-21-maggio-2019/ o chiamare lo 0685302973.



Leggi articolo completo

Arcadia – Storie di trionfi a corte
Vota questa pagina.

Via Luccoli è magica: un evento unico per gli appassionati di street magic


Via Luccoli è magica“: questo è il nome dell’evento che si terrà sabato 25 maggio 2019 a Genova e che vedrà protagonisti vari prestigiatori specializzati in spettacoli di magia. L’iniziativa, che si svolgerà per l’appunto a via Luccoli, consiste prevalentemente in una manifestazione di street magic: chiunque potrà passeggiare lungo la strada e ammirare le suggestive esibizioni degli illusionisti. Gli appassionati del settore avranno a disposizione più di tre ore, nello specifico dalle 15.00 alle 18.30, per assistere a giochi di prestigio, numeri di close-up, letture di tarocchi e così via.

Il progetto nasce da una proposta del Civ Luccoli (https://it-it.facebook.com/vialuccolige), finalizzata a promuovere e a rendere nota la strada genovese in oggetto sia tra gli abitanti della città sia tra i visitatori. Il Centro integrato di Via Luccoli ha ideato, per il mese di maggio, anche un altro evento, ovvero una mostra mercato dedicata al giardinaggio: in tutti i giornali locali le due iniziative vengono citate insieme, in quanto entrambe volte alla riscoperta della bellezza e del potenziale turistico della via. Nel caso della manifestazione di street magic, gli spettatori potranno conoscere tutte le ultime tendenze in materia di magia, come il cosiddetto cardistry, ovvero la fioritura delle carte, e il close-up, ossia i numeri di micromagia che si svolgono a una distanza minima dal pubblico. Non mancheranno esibizioni connesse ai tarocchi e, in generale, all’illusionismo (http://liguria.bizjournal.it/2019/04/genova-torna-via-luccoli-in-fiore-e-stavolta-dura-tre-giorni).

Via Luccoli è legata alla magia anche durante gli altri giorni dell’anno. Lungo la strada sorge, infatti, un negozio dedicato proprio a questo tema, Giocaluccoli, dove spesso vengono allestiti spettacoli del genere (https://www.mentelocale.it/genova/eventi/116678-magia-e-spettacoli-con-gli-zena-magic-crew-da-giocaluccoli.htm). Per il 25 maggio, ad ogni modo, non bisogna prenotare nulla: tutti, nessuno escluso, potranno recarsi a via Luccoli per passeggiare tra prestigiatori e illusionisti, aggiornarsi sugli ultimi trucchi e conoscere nuove persone con il medesimo interesse per il mondo della magia.



Leggi articolo completo

Via Luccoli è magica: un evento unico per gli appassionati di street magic
Vota questa pagina.

Tarocchi come forma d’arte


I tarocchi non sono solo delle semplici carte che vengono utilizzate per predire il futuro da parte di veggenti capaci di farlo ma, in alcuni casi, sono anche degli stimolanti input per artisti che si rifanno agli Arcani Maggiori per trarre ispirazione per le loro opere.

È il caso di Yuriko Damiani che esporrà dal 14 al 21 maggio allo Spazio Cima di via Ombrone 9 a Roma, la sua personale che nasce come una visione delle immagini degli Arcani Maggiori dei Tarocchi, rielaborati dall’artista su diversi complementi di arredo come porcellane e gioielli.

Si tratta delle ventidue immagini dei Trionfi che vengono rappresentate seguendo la simbologia orientale da sempre guida delle creazioni di Yuriko che, in passato, ha utilizzato personaggi del Teatro Kabuki del XVII secolo.

Scene dove sono dipinti Imperatori e Geishe, flora giapponese e immagini riferite alla vita dell’Oiran passando per fiori stilizzati e motivi geometri finemente colorati con diverse tonalità di oro antico, caratterizzano lo stile di questo artista che riesce a creare un denominatore comune tra Oriente ed Occidente.

C’è da sottolineare il fatto che i Tarocchi, presenti sin dall’antichità, continuano a rappresentare degli input che sorprendono anche coloro che hanno familiarità con queste carte.

I veggenti che utilizzano i Tarocchi per captare quelle vibrazioni ultra-dimensionali che solo loro hanno il potere di avvertire, sanno fin troppo bene quanto queste carte possono dare anche in fatto di creatività.

Legati a doppio filo ad un’arcaica tradizione esoterica, le 78 immagini che si trovano sulle carte suddivise tra Arcani Minori e Trionfi (o Arcani Maggiori), sono legate a ruoli sociali, concetti filosofici, virtù e altro ancora che offrono delle indicazioni laddove interrogati in modo preciso.

Il successo riscontrato nel XIX secolo in Francia e Gran Bretagna dove in quel mentre esplodeva l’interesse per l’occulto e l’esoterismo, ha mantenuto inalterato l’interesse verso il mondo della lettura della carte nel quale, i Tarocchi, sono sicuramente la maggior espressione.

Veggenti e cartomanti che siano capaci di interpretare i segni, possono indicare un cammino a colui che ne richiede il consulto e focalizzare l’attenzione verso ciò che è realmente importante.

Tornando al vernissage di Yurico Damiani, il 14 maggio tutti gli appassionati della lettura delle carte potranno soddisfare la loro curiosità vedendo in quale modo l’artista ha saputo rappresentare i segni dei Trionfi e dei Tarocchi in genere.



Leggi articolo completo

Tarocchi come forma d’arte
Vota questa pagina.

Ecco il libro dedicato ai tarocchi veneziani


Si chiama “Tarocchi narranti – Arcani veneziani” il libro che sarà presentato venerdì 10 maggio da Elisabetta Rossi al Centro Adriana Revere di Vezzano Ligure in occasione della manifestazione “Storie di donne. Donne di storia”. La kermesse, che è giunta alla sua settima edizione, vede un ritorno per l’autrice, che vi aveva preso parte già 4 anni fa, quando aveva portato la sua opera “Racconti colpevoli”, edita da Albatros. Adesso è la volta di un volume incentrato sui tarocchi veneziani: uno studio approfondito di questi arcani che permetterà di comprenderli con attenzione. Il mazzo di carte viene preso in esame come un normale linguaggio, di cui vengono analizzate le modalità di comunicazione e le caratteristiche sintattiche.

La rassegna che va in scena al Centro Adriana Revere è organizzata dall’Assessorato alla Cultura e alle Pari Opportunità del Comune in provincia di La Spezia: per l’occasione sarà possibile osservare anche le foto di Michele Alassio, contenute nel volume. Pubblicato da Erga Edizioni, il libro della Rossi esplora il mistero delle 78 carte, di cui – come noto – 22 corrispondono agli arcani maggiori e le altre rappresentano gli arcani minori.

La Rossi è giornalista e tarologa, e con questa opera ha voluto porre al centro dell’attenzione il linguaggio dei tarocchi, che è sì molto antico ma al tempo stesso in costante evoluzione e in un certo senso sperimentale. L’autrice ha studiato i tarocchi a Londra, approfondendo la loro natura di metodo di comunicazione alternativo: essi vengono considerati un sistema simbolico dal punto di vista narrativo e sul piano psicologico, anche perché sono infinite le vicende che possono essere raccontate tramite le molteplici combinazioni con cui i simboli si possono incrociare. In qualità di sistema divinatorio simbolico, i tarocchi sono ricchi di fascino e magia: l’appuntamento da non perdere, quindi, è per venerdì prossimo alle 21 a Vezzano Ligure. 



Leggi articolo completo

Ecco il libro dedicato ai tarocchi veneziani
Vota questa pagina.

Come usare i tarocchi dell’amore per favorire il ritorno della persona amata


Se vuoi favorire il ritorno della persona amata, i tarocchi sono destinati a rivelarsi tuoi preziosi alleati, e possono tornare molto utili per garantirti i risultati che ti attendi. Ogni carta è portatrice di simboli e di significati che puoi imparare a conoscere e a scoprire con il tramite della cartomante a cui ti rivolgi.

Chiama ora 899.50.22.66

Per esempio, in presenza dell’asso di coppe puoi guardare al futuro con una certa serenità e approcciarti con il sorriso al domani, dal momento che questa carta corrisponde alla casa coniugale e al focolare domestico: insomma, è sinonimo di convivenza, e ciò implica una prospettiva positiva per chi spera di tornare a stare insieme al proprio ex.

Ma quali sono i vantaggi che derivano dall’adozione dei tarocchi dell’amore? Deve essere chiaro che questa pratica non ha niente a che vedere con sortilegi, fatture o chissà quali altri esperimenti al limite della magia o dell’esoterismo: le carte, infatti, non hanno il potere di condizionare o modificare i comportamenti di una persona. Vi si può fare riferimento, però, per capire se valga la pena di attendere che la donna o l’uomo di cui si è innamorati cambi idea e ritorni sui propri passi, o se invece non sia meglio tirare una riga dritta e voltare pagina.

Il bello dei tarocchi dell’amore è che, utilizzandoli, tu non corri alcun rischio. Queste carte sono un prezioso aiuto per te e per la tua tranquillità, e ti aiutano a capire se la tua storia si è indirizzata su un binario morto o se, invece, ci sono delle possibilità che essa riprenda vita. Le relazioni sentimentali, d’altra parte, non sono sempre lineari e regolari, ma spesso vivono di alti e bassi che è necessario saper affrontare e di cui, in ogni caso, è bene essere consapevoli.

Puoi nutrire grandi aspettative nei confronti dei tarocchi dell’amore, che sono adatti a uomini e donne di tutte le età. Per sfruttare le loro potenzialità conviene rivolgersi a un cartomante o a una cartomante di provata esperienza, che siano lieti di mettere la propria abilità e le proprie doti speciali al servizio di chi ne ha bisogno. Non si può sperare, però, che le carte facciano tutto da sole: ci vuole, infatti, soprattutto una grande forza di volontà da parte delle persone coinvolte. Anche se ci si trova in un momento disordinato della propria vita, non bisogna perdere la fiducia ma è bene sapere che le carte servono a garantire equilibrio e a indicare la via da percorrere per il sorriso.

Per quel che concerne, infine, le tecniche che vengono impiegate per la lettura e per l’interpretazione dei tarocchi dell’amore, è bene sapere che non esiste un metodo unico: la scelta della soluzione più adatta dipende dalla sensibilità e dalle caratteristiche del cartomante che se ne occupa, ma anche dalla specifica domanda che viene avanzata. La cartomanzia, d’altro canto, non è una scienza matematica, ma un talento e un’arte: proprio per questo motivo, si basa soprattutto sull’empatia e sulla condivisione di anime, più che sull’applicazione di regole rigide da seguire pedissequamente.



Leggi articolo completo

Come usare i tarocchi dell’amore per favorire il ritorno della persona amata
Vota questa pagina.

Come prevedere il futuro in amore


Chiama e scopri 899.50.22.66

Che cosa si può fare per prevedere il futuro in amore? Un primo approccio può essere quello di rivolgersi agli oroscopi e, più in generale, agli astrologi: con l’aiuto delle stelle e tenendo conto degli influssi dei pianeti dovrebbe essere facile capire se una relazione sentimentale è destinata ad avere successo o meno, se una persona single è destinata a incontrare la propria anima gemella, se due partner che si sono separati potranno tornare insieme, e così via.

Tuttavia, una valida e più efficace alternativa rispetto agli oroscopi è rappresentata dalla cartomanzia: i tarocchi forniscono un responso immediato, a prescindere dal metodo di lettura e di interpretazione che viene utilizzato, e permettono di sapere come si evolveranno le cose in ambito amoroso.

Un esempio proviene dal servizio 899 di Cartomanzia 365, che ogni giorno riceve da ogni parte d’Italia le chiamate di migliaia di persone che si affidano a questo centro di cartomanzia per conoscere il proprio futuro. Una di queste è Eliana, che in passato proprio grazie ai tarocchi è riuscita a riprendersi da un periodo di crisi. Lei stessa ci racconta, in prima persona, la sua storia: “Dopo un matrimonio durato quasi dieci anni, mi sono resa conto che le cose tra me e mio marito non funzionavano più bene come un tempo. All’inizio non mi ero preoccupata più di tanto, perché immaginavo fosse una fase attraversata da tante coppie: gli impegni del lavoro per entrambi, lo stress causato dalla fatica di dover far fronte a tutte le spese, i bimbi che crescono e si fanno via via più irrequieti…”.

“Nel giro di poco tempo, però, ho acquisito una consapevolezza maggiore, e mi sono accorta che ormai io e lui eravamo due estranei. A quel punto mi si sono affacciate numerose alternative in mente: cercarmi un altro uomo, provare a ricucire il rapporto, vivere da separati in casa, eccetera. Non sapevo dove sbattere la testa, fino a quando non mi sono imbattuta in una pagina web che parlava di cartomanzia. Io in realtà mi ero sempre tenuta ben lontana da quel mondo, non tanto per diffidenza quanto per ignoranza: non ne avevo mai avuto bisogno e, quindi, non lo conoscevo”.

I tarocchi si sono rivelati fondamentali per Eliana: “Quando ti trovi in una situazione di crisi, le provi tutte per non lasciarti abbattere. Così ho chiamato il numero di telefono di questo servizio, Cartomanzia 365, e piano piano con l’aiuto di diversi cartomanti mi si sono schiarite le idee. Non che avessi bisogno di un supporto di tipo psicologico, sia chiaro: più che altro volevo capire quale strada intraprendere, e i tarocchi si sono rivelati molto preziosi in questo senso. La mia storia è a lieto fine, ma non come si potrebbe immaginare. Alla fine io e mio marito ci siamo lasciati, anche se siamo rimasti in ottimi rapporti, ed entrambi abbiamo trovato nuovi partner con i quali siamo molto felici. Proprio come le carte mi avevano fatto capire”.

Ma quali sono le tecniche che i cartomanti sfruttano per le proprie previsioni in ambito amoroso? Il metodo dell’amore è decisamente importante da questo punto di vista, e fornisce risposte a un gran numero di domande che attengono alla sfera sentimentale. A parlarcene è Caterina, una cartomante che è specializzata nei cosiddetti ritorni d’amore. “Sono davvero un sacco le persone che mi contattano perché sono interessate a sapere che cosa dovrebbero fare per riconquistare il proprio uomo (o la propria donna, a seconda dei casi) e intendono scoprire come fare per ritrovare il loro amore. Una delle tecniche che adotto è la suddivisione delle carte in 4 righe e 2 colonne: una riga corrisponde al passato, una al presente e una al futuro, mentre l’ultima riguarda l’esito finale. Ovviamente è fondamentale la mia interpretazione, perché altrimenti chiunque potrebbe mescolare un mazzo di carte e stenderle su un tavolo”.

Un altro metodo diffuso è quello della croce celtica, che a sua volta può essere sfruttato per previsioni affidabili e destinate a rivelarsi veritiere nel corso del tempo. “In questo caso – evidenzia Caterina – si ha a che fare con una serie di carte, ciascuna delle quali si trova in una posizione ben precisa; in base alla posizione, il responso viene interpretato di conseguenza, tenendo conto che alcune carte risultano più influenti rispetto ad altre”.

La cartomanzia, dunque, è il modo più efficace e diretto per risolvere i dubbi che coinvolgono i sentimenti e per le divinazioni in ambito amoroso. Che si tratti di una coppia di ventenni alle prese con le perplessità tipiche della giovane età o di marito e moglie un po’ più in là con gli anni, i tarocchi dell’amore meritano di essere sempre consultati. 

Annalisa, infine, ci aiuta a comprendere come funziona il metodo delle sibille dell’amore, un altro strumento a cui ci si può rivolgere per lo stesso scopo. “Prima di tutto la cartomante mescola le carte, per poi smazzarle: quindi devono essere estratte 7 carte (in tutto il mazzo ne contiene 52) che devono essere posizionate in fila orizzontale una di seguito all’altra. Ogni carta ha un significato ben preciso e un valore specifico: la prima, per esempio, è relativa al passato e al modo in cui esso condiziona il presente; la seconda riguarda il partner, nel caso in cui si sia fidanzati o sposati; la terza ha a che fare con il futuro e gli eventuali ostacoli che dovranno essere superati; la quarta simboleggia lo stato d’animo che si sta vivendo al momento; la quinta indica le persone a cui si è vicini; la sesta riproduce le azioni che si dovranno compiere per essere felici in amore; la settima, infine, corrisponde al responso finale”.

“Va detto – aggiunge Annalisa – che ogni cartomante può fare riferimento a delle tecniche differenti: oltre ai tarocchi del cuore e alle sibille dell’amore, per esempio, ci sono il metodo delle tre carte e quello delle dieci carte, che possono essere integrati con il metodo del sì e del no e quello della data di nascita”. Insomma, per le previsioni amorose, la cartomanzia offre molteplici opportunità di scelta, ma tutte valide allo stesso modo. 



Leggi articolo completo

Come prevedere il futuro in amore
Vota questa pagina.

Cartomanzia online per conoscere il vostro futuro


In diretta con il destino

Tra i più qualificati siti che propongono linee di cartomanzia, https://www.cartomanzia365.it/ è indubbiamente uno tra i più frequentati.
Due sono le componenti che motivano un traffico sempre più crescente: la bontà dei consulti ed il costo degli stessi.
Possiamo dire senza alcuna incertezza che il servizio Cartomanzia 365 è a basso costo, tanto che è alla portata di tutte le persone che per esigenze o per semplice curiosità, vogliono conoscere cosa riserva il loro futuro.
In secondo luogo è bene sottolineare il fatto che i cartomanti che operano sulle speciali linee telefoniche dedicate a questo servizio di cartomanzia, sono persone altamente qualificate che fanno dell’esperienza e della capacità di interpretare i segnali provenienti dalla lettura delle carte, il loro punto di forza.
disposizione 24 ore su 24 in tutti i giorni dell’anno, i veggenti che collaborano con Cartomanzia 365, sono consapevoli di possedere quell’innato istinto che consente loro di saper leggere il destino di coloro che richiedono un consulto attraverso la lettura dei tarocchi.

Solo cartomanti esperti

Capacità, esperienza, sensibilità e discrezione: con questi aggettivi si possono qualificare tutti i veggenti di Cartomanzia 365 che offrono il dono di saper interpretare le carte, a tutti coloro che ne fanno richiesta contattandoli attraverso le linee telefoniche di cartomanzia appositamente dedicate.
Direttamente online e senza filtro alcuno, i cartomanti riescono a dare una esaustiva visione di quanto accadrà in proiezione futura, rispondendo in modo totalmente sincero a tutte le domande inerenti a questioni private.
In modo semplice e pratico, senza avere l’obbligo di fissare un appuntamento e di raggiungere lo studio di un qualsiasi cartomante pagando una parcella esorbitante, ogni persona può comporre il numero della speciale linea dedicata ad uno dei veggenti Cartomanzia 365, per farsi leggere le carte.
Sottolineiamo il fatto che la lettura delle carte deve essere interpretato come uno scenario futuribile dal quale trarre delle considerazioni personali per operare delle scelte.
Qualsiasi altra interpretazione è da considerarsi assolutamente fuori luogo. Molte persone contattano i cartomanti per sapere come curarsi da una malattia o per farsi suggerire sistemi per vincere denaro e sono totalmente fuori strada perché la cartomanzia non cura ne fa vincere soldi!
Questa è un’avvertenza che deve essere ben chiara: i veggenti leggono solamente quanto le carte dicono a proposito del destino della persona che vuole conoscere cosa gli riserva il futuro e non altro!

Professionisti e non speculatori

Abbiamo accennato al fatto che il servizio Cartomanzia 365 è  a basso costo e questo è dettato dalla volontà da parte dei cartomanti di mettere a disposizione di ogni persona, la loro professionalità senza speculare su quel dono che hanno scoperto innato in loro.
I costi sono limitati alla sola gestione delle linee dedicate e, proprio per questo risultano essere veramente convenienti tanto da essere alla portata di chiunque voglia sapere del suo futuro anche in diversi momenti della sua vita. Infatti, proprio sotto alla copertura di Cartomanzia 365 si è radunato un nucleo di persone che chiamano periodicamente il cartomante di sua fiducia, per conoscere le evoluzioni del proprio futuro in modo da regolarsi sulla direzione da prendere e sulle decisioni da scegliere.

Senza ombra di dubbio, affermare che i cartomanti operanti con Cartomanzia 365 sono tra i migliori che si possono trovare in Italia, è più che giustificato.

Sperimentare questo servizio darà modo a chi ancora non ha mai interpellato un cartomante, di scoprire quanto sia valido un consulto di lettura carte e di come può cambiare il proprio destino dopo aver apportato modifiche a proposito di scelte e di comportamenti da assumere.
Una volta avutone riscontro, sarà difficile non interpellare un veggente Cartomanzia 365 per continuare a ricevere informazioni circa il proprio futuro anche grazie al costo popolare di questo servizio.



Leggi articolo completo

Cartomanzia online per conoscere il vostro futuro
Vota questa pagina.

Come far tornare la persona amata: riflessioni e consigli


Chiama e chiedi al 899.50.22.66

Il mal d’amore

Tutti gli esseri umani, almeno una volta nel corso della vita, soffrono per amore. I motivi possono essere vari: alcune persone vengono lasciate, altre lasciano il compagno o la compagna; qualcuno subisce un tradimento, qualcun altro rinuncia al partner per gelosia. Vi sono relazioni che muoiono per l’errore di uno solo, bruscamente e in maniera inaspettata, oppure che terminano più o meno di comune accordo dopo un lungo periodo di crisi. Le situazioni sono diverse e il modo di reagire varia a seconda del carattere e delle circostanze.

Una delle cause più frequenti della fine di un rapporto amoroso, comunque, è l’abbandono. Talvolta una simile situazione si verifica per l’intromissione di un terzo individuo, altre volte avviene semplicemente perché non ci si trova più bene con il partner. Qualunque sia l’origine, il dolore che si prova appare all’inizio insuperabile e condiziona ogni pensiero e azione di chi è costretto ad affrontarlo. Gli uomini e le donne che vengono lasciati non di rado credono di aver perso l’occasione della loro vita e sono convinti che mai più, anche con il passare degli anni, riusciranno a essere felici. Spesso si tende a desiderare il ritorno della persona amata, anche se essa è all’origine di tutte le tribolazioni. Si tratta di un vero e proprio meccanismo di dipendenza, che spinge la gente a provare ogni possibile soluzione pur di tornare a sorridere. 

Il mal d’amore, in effetti, perseguita l’essere umano sin da epoche molto antiche. Tantissime poesie e canzoni sono state create per esprimere questo tormentoso sentimento; la letteratura, la musica e l’arte in generale sono ricche di testimonianze in merito alla sofferenza che la fine di una relazione può provocare. Non stupisce, quindi, che uno degli atteggiamenti più frequenti sia la volontà di ricongiungersi con l’ex partner. Ma come bisogna procedere in questi casi?

Riflessione preliminare

È essenziale prendere dei provvedimenti non appena ci si rende conto di non poter andare avanti senza colui o colei che si ama. Un primo passo da compiere consiste nel cercare di diventare indipendenti da un punto di vista affettivo: ciò potrebbe sembrare molto difficile, ma è fondamentale sia in ambito amoroso, sia nel resto della vita. La sensazione di solitudine e di scoraggiamento che si prova in seguito a un abbandono è del tutto comprensibile, soprattutto se in quella persona erano state riposte le speranze e le aspettative per il futuro. Tuttavia, come insegnano gli esperti del settore, per stare bene con gli altri è indispensabile innanzitutto raggiungere uno stato di equilibrio con se stessi.

Cosa fare, però, se proprio non si riesce a dare un taglio al passato? Alcuni, pur provandoci strenuamente, non sono in grado di continuare con la propria esistenza, di riprendere le vecchie abitudini. Diverse persone, pur ammettendo l’importanza dell’autonomia affettiva, sentono di non essere completi senza l’ex partner. Tornare insieme diventa l’obiettivo prioritario, e in vari casi si è disposti a tutto pur di raggiungere lo scopo. E una delle soluzioni è antica tanto quanto il mal d’amore, presente tra gli uomini dai tempi più remoti, una pratica tanto suggestiva quanto utile se eseguita in maniera corretta: si tratta della magia, preziosa alleata di tutti gli individui.

Supporto

La magia è considerata da sempre un valido aiuto per la risoluzione dei problemi. Gli scettici talvolta non sono d’accordo, ma essa è un’autentica arte che necessita di esercizio costante, di concentrazione e di impegno. Rivolgersi a un esperto di divinazione vuol dire partire alla scoperta della propria interiorità, capire perché si prova dolore, perché non si riesce a riprendere in mano le redini della propria vita. Il consulto di un cartomante è diverso dal consiglio di un amico: la conversazione non sarà mai condizionata da pareri soggettivi, ma si svolgerà secondo i dettami dell’imparzialità e dell’obiettività. Un simile professionista si serve di particolari strumenti, i tarocchi, per comunicare con l’io profondo del cliente e per comprendere la sua vera volontà. Si brama davvero un ricongiungimento con la persona amata, o si è semplicemente insoddisfatti del presente? Il problema reale è il distacco da quel preciso partner, o in generale la solitudine?

È difficile risolvere dubbi di questo tipo, soprattutto perché la risposta può far male. Un cartomante, comunicando l’esito della lettura delle carte, non mira a consolare, bensì a fare chiarezza: solo così sarà poi possibile elaborare una specifica strategia. La magia seria non ha ripercussioni negative né effetti nefasti, ma necessita della collaborazione spirituale di chi è in cerca di supporto. Voglio davvero che lui/lei torni da me? Questo è l’interrogativo che bisogna porsi, e il responso non è sempre così scontato come si potrebbe pensare. Ad ogni modo, un esperto di cartomanzia saprà fornire il giusto contributo in tutte le circostanze, portando il cliente ad ammettere la natura della propria infelicità. La scelta della ritualistica è sempre successiva a un’analisi preliminare del genere.

Un ottimo servizio è quello offerto da Cartomanzia 365. Chiamando l’899 sarà possibile parlare con un cartomante; questa figura sarà in grado di capire, tramite la lettura dei tarocchi, i desideri, i rimpianti e i sogni di chi richiede il consulto, trattando ovviamente ogni informazione con la massima riservatezza. Non bisogna avere paura di rivolgersi a un estraneo, perché il professionista in questione si limita a interpretare le carte e fornirà in ogni caso un giudizio oggettivo. La cartomanzia risponde a tutte le domande, anche a quelle che le persone non hanno il coraggio di fare a se stessi e agli altri.

Testimonianze

I pareri di chi ha usufruito di questo servizio rappresentano una chiara prova della sua straordinaria utilità. Ad esempio una donna di nome Grazia, molto scettica all’inizio, ha dichiarato di essere rimasta colpita dall’efficienza e dall’abilità della cartomante con la quale ha parlato. Una cliente che si firma come Kikka, grazie ai tarocchi, ha ritrovato la felicità in amore; allo stesso modo, un uomo chiamato Fulvio è riuscito a uscire dalla depressione. Queste testimonianze, insieme a molte altre, sono riportate sul sito di Cartomanzia 365.



Leggi articolo completo

Come far tornare la persona amata: riflessioni e consigli
Vota questa pagina.