Diventare cartomante: come si inizia la carriera?


Diventare cartomante non è facile, così come pensano in molti. La cartomanzia non si ferma solo alla lettura e all’interpretazione dei simboli, cosa molto importante ma che non basta a svolgere questo importante lavoro.

Per diventare cartomante devi anche riuscire a leggere nel cuore delle persone e possedere delle particolari doti psichiche, che non tutti hanno. Se possiedi queste due, puoi prendere in considerazione la carriera di cartomante, con buone possibilità di successo.

Diventare cartomante: l’importanza delle doti personali

La dote principale che deve avere un bravo cartomante è la ricettività, ovvero la capacità di sapere leggere l’inconscio di chi richiede un consulto.

Insieme alla ricettività, sono molto importanti il tatto e la sensibilità nell’approccio con i consultanti, in quanto vi sono delle domande che riguardano aspetti molto delicati della vita (salute, amore, obiettivi lavorativi…) che devono essere trattati con estrema delicatezza.

Il linguaggio utilizzato per comunicare con gli altri, poi, deve essere sempre incoraggiante, rassicurante e mai aggressivo o critico, perché si entra in contatto con la vita degli altri e bisogna averne rispetto.
Ultima, ma non per importanza, la conoscenza approfondita dei tarocchi e del loro significato. Questa, insieme alle doti personali, ti permetterà di dare responsi sempre più corretti e di riuscire a crearti la tua fidata clientela.

Conoscere i tarocchi 

I tarocchi sono composti da 78 carte e suddivisi in categorie:

Arcani Minori: cuori, quadri, fiori e picche.
Arcani Maggiori: carte con illustrazioni che permettono l’interpretazione della vita di chi richiede il consulto, quindi non rappresenta il responso vero e proprio.

La posizione degli Arcani Maggiori (dritta o capovolta) attribuisce un diverso significato al responso, che imparerai a conoscere attraverso l’apprendimento dei tarocchi.

Come esercitarsi con i tarocchi

Puoi cominciare dai tuoi amici e parenti per familiarizzare con le carte e poi, quando ti senti sicuro, passare ai tuoi primi clienti. Parlando con il consultante, avrai la possibilità di conoscere tanti particolari, grazie ai quali potrai anche interpretare i tarocchi.

Per apprendere la consultazione delle carte, puoi rivolgerti a un centro professionale di cartomanzia. Apprendi, esercitati e sfrutta le tue doti personali: così facendo, i risultati non tarderanno ad arrivare!

The post Diventare cartomante: come si inizia la carriera? appeared first on Tarocchi della Zingara.



Leggi articolo completo

Diventare cartomante: come si inizia la carriera?
Vota questa pagina.